ITA
Cristina Bozzolini

Nata a Firenze, ha iniziato giovanissima lo studio della danza, perfezionandosi con Daria Collin, prestigiosa insegnante olandese, cui si deve la formazione della prima qualificata generazione di danzatori professionisti a Firenze.
Negli anni '60 ha affinato la propria preparazione presso gli Studi Wacher di Parigi ed alla Scuola Internazionale di Cannes. All'età di sedici anni ha iniziato un'intensa attività professionale presso i maggiori teatri italiani, entrando successivamente nel Corpo di Ballo del Maggio Musicale Fiorentino, dove fin dall'inizio interpreta ruoli di solista e dal 1971 è prima ballerina stabile.
Nella sua carriera di prima ballerina ha interpretato importanti ruoli del repertorio classico e contemporaneo, danzando spesso a fianco di famosi interpreti quali Nureyev, Barishnikov, Godunov, Bortoluzzi, Vassiliev, Russillo ed Amodio.
Intensamente impegnata anche sul piano organizzativo e nella politica culturale della sua città, ha fondato con qualificati operatori culturali fiorentini, il Centro Studi Danza, oggi Scuola del Balletto di Toscana, dedicandosi alla promozione di un rinnovamento della didattica della danza, sostenendone un nuovo rilievo sul piano sociale e culturale.
Nel 1975, ha costituito il Collettivo Danza Contemporanea di Firenze, incrementandone, in dieci anni di attività, tanto la produttività quanto il livello qualitativo, con la partecipazione di un qualificato gruppo di colleghi danzatori dello stesso Corpo di Ballo del Maggio Musicale Fiorentino.
Dopo dieci anni di importanti esperienze con il Collettivo, nel 1985, conclusa la sua esperienza di danzatrice, ha fondato il Balletto di Toscana, di cui ha sempre curato la direzione artistica, costruendone un organico di danzatori solisti ai massimi livelli di capacità tecniche ed espressive, con un repertorio di alto profilo internazionale, con coreografie di Hans Van Manen, Nils Christe, Ed Wubbe, Cristopher Bruce, Angelin Preljocaj, Cesc Gelabert insieme alle creazioni dei migliori talenti della nuova generazione di Autori italiani, tra i quali Fabrizio Monteverde, Mauro Bigonzetti, Virgilio Sieni, Eugenio Scigliano.
Con tale spessore di produzione artistica il BdT si è presentato sui più prestigiosi palcoscenici italiani ed in numerose tournèe in Europa e nel mondo, conquistandosi una fama internazionale.
Conclusasi l'esperienza del BdT nel 2000 ed attivata una procedura di fusione con la storica Compagnia romana, dalla primavera del 2002 ha assunto la co-direzione artistica del Balletto di Roma, rapidamente qualificandone il nuovo organico di giovani danzatori di talento, ai vertici di valore in campo nazionale. Unitariamente a tale incarico, ha comunque mantenuto il suo impegno nella direzione e nella cura della Scuola del Balletto di Toscana a Firenze, prestigioso centro di formazione professionale di rilievo nazionale, dotandolo anche di una qualificata attività di produzione e di tirocinio professionale con la Compagnia giovanile 'Junior Balletto di Toscana', che dopo soli tre anni di programmazione in importanti Teatri e Festival italiani, è apprezzata e considerata da critica e pubblico un nuovo 'fiore all'occhiello' della danza italiana.
Questo livello di esperienze e competenze hanno determinato nel 2008 il conferimento dell'incarico di Direzione artistica della Compagnia Aterballetto dalla Fondazione Nazionale delle Danza con sede a Reggio Emilia. Per circa 10 anni Cristina Bozzolini ha ulteriormente qualificato con la sua linea artistica un insieme di danzatori di assoluta eccellenza tecnica e artistica nel campo della danza contemporanea, e, oltre alle creazioni coreografiche di Mauro Bignozetti, ha sviluppato un repertorio di importanti balletti di autori quali William Forsythe, Jiri Kylian,Johan Inger, Andonis Foniadakis, Jiri Pokorny e gli italiani Eugenio Scigliano, Philippe Kratz, Cristina Rizzo, Michele Di Stefano, Giuseppe Spota, Cristiana Morganti.

Nell’
Aprile 2013 La Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto di Reggio Emilia e la FNASD le conferiscono il Premio alla Carriera, e nel Settembre 2017 le viene assegnato lo stesso premio dalla prestigiosa rivista Danza&Danza.

Conclusa quella decennale esperienza lasciando un insieme produttivo e gratificante di relazioni di profonda stima con i Danzatori e con l’intero apparato organizzativo, amministrativo e tecnico della struttura della Fondazione, si è interamente dedicata alla costante qualificazione della
Scuola del BdT e alla realizzazione di una compiuta identità rigorosamente professionale della Compagnia di produzione, significativamente rinominata Nuovo “Balletto di Toscana” e riconosciuta e sovvenzionata, a norma di legge, dal MIBACT, dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze, definendone un futuro di grande impegno nel rapporto di partnership invitata e prescelta nelle programmazioni di danza e di balletto di prestigiose Istituzioni teatrali e musicali del nostro Paese quali il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro “La Fenice” di Venezia, il Teatro Regio di Parma.

Audizioni
venerdì 25 gennaio 2019

AUDIZIONI 2019:

Per anno accademico 2019/2020

. Domenica 17 MARZO

  dipartimento classico ore 12:00 - 14:00
  dipartimento contemporaneo ore 14:30 - 16:30

. Domenica 12 MAGGIO

  dipartimento classico ore 12:00 - 14:00
  dipartimento contemporaneo ore 14:30 - 16:30

. Domenica 7 ...

COME RAGGIUNGERCI

linee Ataf n° 17- 22 - 57

Autostrada A11 uscita Firenze Nord

 

HOTELS e B&B convenzionati con la Scuola del BdT:

. Hotel Select 
  Via Galliano, 22/24 Firenze - tel: 055. 330342

. Hotel Leopolda

Rassegna stampa - [ Archivio ]
Giselle - messaggero 3 aprile 2013
DOWNLOAD
Prossimi appuntamenti
24/11/2018 - CAMPI BISENZIO - Teatrodante Carlo Monni
PULCINELLA
Associazione Bozzolini Accademia Toscana della Danza a.s.d.
Scuola del Balletto di Toscana
Presidente e Direttore Artistico Cristina Bozzolini

via C. Monteverdi 3/A
50144 Firenze,
tel. 055-351530 - fax 055-353856
scuoladelballettoditoscana@yahoo.it